Antonio ci segnala un’interessantissima lettura per chi usa Mail di Mac e come me vive di ricerche.

Sto provando ad utilizzare Airmail (che è stato uno dei gingilli di Digitalia) ma ancora non sono riuscito ad abbandonare il “vecchio” Mail di Mac. Ve ne giro un passaggio. Anche se datato l’articolo è davvero ben scritto

Attenzione alle impostazioni di default della ricerca. Se durante una ricerca diciamo al programma di controllare tutti gli account di posta registrati, nella ricerca successiva (non importa quanto questa avverrà) Mail riproporrà di default la precedente scelta. Quindi ricordate di cambiarla se necessario.

Se vi ricordate un’intera frase presente nel messaggio che state cercando, inseritela nel campo di ricerca tra virgolette in modo da far capire a Mail che il messaggio da trovare contiene esattamente quelle parole in quell’esatto ordine. Attenzione che in questo modo se ricercate qualcosa del tipo “Partida di calcetto” non saranno visualizzati nel risultato della ricerca messaggi di posta che contengono una o più parole in ordine diverso.