Come si legge dal comunicato di Vodafone, l’azienda ha deciso di limitare il traffico P2P. Un po’ come NGI fa con il taglio EOLO Mini. Ma c’è una grossa differenza: qui viene fatto a posteriori! Ed è grave che limitino anche il VoIP (anche se i motivi sono evidenti).

A partire dal 20 Novembre 2009, allo scopo di salvaguardare la qualità del servizio Internet a vantaggio di tutti i Clienti, la velocità massima di connessione alle applicazioni peer-to-peer o file sharing potrà essere limitata fra le ore 7:00 e le ore 22:00.

Inoltre nelle offerte Dati in Mobilità con computer e cellulare (iPhone, BlackBerry, etc…) saranno introdotte alcune limitazioni e nuove condizioni per il traffico effettuato con applicazioni VoIP.

via Quinta

La buona notizia è che si può recedere dal contratto.