Ottime notizie per chi ancora non è coperto dall’ADSL.
Venerdì scorso Luca Spada, AD di NGI ha dichiarato

“Quello che chiediamo alle Istituzioni – conclude Spada – è di porre maggiore attenzione al problema intervenendo con proattività. Auspico che la collaborazione che offriamo possa concretizzarsi da subito nel monitoraggio costante e nella segnalazione puntuale dei casi di Digital Divide da parte dei Comuni. NGI è disposta ad intervenire sul territorio per realizzare micro celle di coperture a fronte dell’interesse di soli 20 residenti privati in un singolo Comune, purché l’amministrazione sia interessata a fornirci lo spazio per l’installazione delle BTS gratuitamente e si impegni a darne notizia alla Popolazione”

via Punto Informatico

Inutile dire che potete (dovete!) fare riferimento a noi per il vostro comune…