Premetto che l”ho installato su Fusion  e l’utilizzo è stato proprio fugace… ma ora non mi stupisco del perché ci siano tanti commenti negativi.

Chi lo prende in mano per la prima volta e non ha mai usato Windows in vita sua magari lo troverà interessante. Ma lo sforzo mentale richiesto a chi già conosce Windows è talmente forte che a quel punto si fa meno fatica a passare a OS X o Ubuntu.

Per capirci, vi ricordate la prima volta che siete passati da Office 2003 a Office 2007 e vi siete sentiti spaesati? Moltiplicatelo per il senso di smarrimento che avete avuto  provando per la prima volta Windows 7 (magari saltando Vista).

Ecco, quelle son passeggiate di salute in confronto all’impatto di Windows 8. Se avessi azioni MS correrei a venderle.