Essendo una beta è consigliata ai soli utenti esperti, ma adesso si può scaricare (supporta da subito l’interfaccia Aqua di Mac OS X ed in parte permetterà di gestire le macro in Visual Basic).

Noi da quasi un anno abbiamo abbandonato Microsoft Office per OpenOffice (NeoOffice per la precisione) ed i nostri preventivi molto complessi con note a piè di pagina, immagini in sottofondo, cartelle di Calc “incastonate” in Writer ne hanno guadagnato in semplicità…

Ci sono solo alcuni comportamenti strani con la formattazione del testo… vediamo come saranno risolti nella 3.0.

Per chi volesse provare si può sempre provare OpenOffice nell’ultima versione stabile… Datevi qualche mese per abituarvi e non ve ne pentirete (soprattutto il vostro portafoglio sarà contento!)