Questo post è il classico appunto più per il sottoscritto che per i lettori, ma non escludo che a qualcuno possa tornare utile. Va da sè che la parte di inserimento nel “cron.daily” si può riusare anche per altri comandi ;)

echo ‘ntpdate -b time.ien.it’ > /etc/cron.hourly/time.cron

Il comando crea il file time.cron all’interno di /etc/cron.hourly (se non volete un’esecuzione oraria ma giornaliera basta farlo mettere in cron.daily (gli orari di esecuzione sono definiti nel file /etc/crontab per il quale vi rimando a questa guida))

Nel file time.cron viene messo (tramite l’echo) il comando di sincronizzazione dell’ora (ntpdate -b) con il server di riferimento (in questo caso time.ien.it)

Per concludere cambiamo i permessi al file con il comando

chmod a+x /etc/cron.hourly/time.cron

:)