Come già anticipato, il provider di EOLO (NGI) investirà insieme al Ministero dello Sviluppo Economico* 17 milioni di euro.

Scriviamolo meglio: 17.000.000,00€ per coprire in Emilia Romagna le zone nelle quali Internet è troppo lenta (digital divise).

Verranno coperte:

  • 2.500 imprese
  • 150.000 abitazioni

Il tutto entro l’estate del 2015. Che dire: siamo orgogliosi di lavorare con un’azienda del genere.

Adesso c’è da correre, ragazzi!

*L’investimento verrà realizzato dalla società Infratel Italia.