Avete presente quelle noiosissime righe sulla privacy presenti in tanti messaggi di posta elettronica?

Servono di fatto a poco o nulla. Se avete mandato un allegato alla persona sbagliata siete ormai fregati. Spero solo non sia vostra moglie.

:)

Quando si risponde al messaggio, poi, si lascia la copia della copia della copia delle inutili righe.
Moltiplicate per migliaia di mail al mese, per milioni di utenti al mondo … si fa presto a parlare di Tera di dati inutili.

Oggi il mio vecchio professore di sistemi operativi mi ha risposto ad una mail con un semplicissimo link. Le idee migliori sono le più semplici!

Informativa sulla privacy: http://help.ing.unibs.it/privacy.php

Invece del ben più lungo

Informativa sulla privacy
Il contenuto di questo messaggio è strettamente riservato al destinatario e qualora – per errore di trasmissione – pervenisse a persona diversa, preghiamo di contattarci immediatamente per il suo ritiro a nostra
cura e spese, avvertendo che la ritenzione, l’uso indebito e la diffusione non espressamente autorizzata della comunicazione potranno comportare la violazione degli art. 616 e seguenti del codice penale.

This e-mail is strictly confidential.
It is intended for the sole use of the individual or entity to which it is addressed and may contain information that is privileged, confidential and exempt from disclosure under applicable law. You are hereby notified
that any dissemination, distribution or duplication of this message by someone else than the intended addressee or its designed agent is strictly prohibited and may breach art. 675 and ff. of the criminal code.
Should you receive this e-mail by mistake please notify this firm immediately and delete the message from all locations in your computer.