Vi consiglio di investire 20 minuti del vostro tempo per ascoltare l’intervento di Massimo Fubini su 2024 per capire il rischio per la privacy insito nella gestione disattenta dei cookie.

Sintesi veloce e superficiale: i cookie sono utili, i cookie di terze parti servono per la pubblicità. Se accettate i cookie di terze parti accettate anche di essere profilati anonimamente in modo che sia possibile darvi pubblicità più interessante per voi. Poco male.

Cosa succede se accettate cookie di terze parti ed andate su un sito con il pulsantino Like di Facebook? Se siete loggati su Facebook (e lo siete di solito, vero?) venite profilati con nome e cognome a tutto vantaggio di Facebook. Tanto male.

L’articolo su Wikipedia sui Cookie entra nei dettagli tecnici e trovate anche link datato su come disabilitare i cookie, se ne avete di migliori segnalate pls! Il primo consiglio semplicissimo da seguire è quello di effettuare sempre il log out da Facebook quando non lo usate.

Ma date retta ad un cretino: ascoltate l’audio di Fubini, è di una chiarezza disarmante.

Bravo come al solito Enrico Pagliarini, il conduttore di 2024, a trovare questi personaggi!