Vi allego un articolo tratto da La Voce del 9 febbraio 2012. Viene presentato il progetto al quale stiamo collaborando per mettere in contatto domanda ed offerta di servizi che permettano di rendere più semplice la vita di chi deve lavorare e badare alla propria famiglia.

Si tratta di un sistema per accedere, banalizzando al massimo, a buoni da spendere per baby sitter, asili ecc.

Al di là degli aspetti tecnici che credo non siano interessantissimi in questa sede, il progetto migliorerà la vita di un po’ di persone e quindi fa ulteriormente piacere parteciparvi.

Cliccate pure sull’articolo per leggerlo…