Sottotraccia è il bimestrale della Banca di Credito Cooperativo di Bedizzole Turano e Valvestino.

Sull’ultimo numero a pag. 20 c’è un articolo su di noi.

Complice la vicinanza geografica e la ex vicinanza di banco con il Direttore della filiale di Desenzano Cristian Dolcera è nato per scherzo un bell’articolo che ripercorre la storia di DiRete. Vederci così sul tetto dell’ufficio mi fa capire quanta acqua è passata sotto i ponti dai tempi del Liceo Bagatta…

Sono un po’ imbarazzato perché Giuseppe Rocca (il giornalista) non ha lesinato i complimenti ma mi piace molto il fatto che abbia citato tutti i “colpevoli storici” di DiRete. Chiaramente non posso svelarvi chi sono: dovete scoprirlo leggendo da soli qui sotto!

sottotraccia_mini

doppio click per ingrandire

Se nel testo c’è la storia, in fotografia abbiamo il presente con tutte le componenti bedizzolesi del gruppo (dall’alto: Paolo, Matteo e Antonio). Nella foto in basso vedete il decano Alessandro con Stefano Ghizzi alla sinistra, il ragazzo che sta completando il suo periodo di stage da noi e Luca Bignotti alla destra, il nostro nuovo acquisto di cui ancora non posso parlare. Peccato per la mancanza delle nostre quote rosa che erano assenti quel giorno se non erro.

Ma il grande assente è il Presidentissimo Stefano che, va detto, è l’inventore con Fabrizio della magia di cui si parla nell’articolo. Diciamo che era semplicemente un numero di magia pure quello. “Apparizioni, sparizioni….” ;)

Concludo con la considerazione del nostro umorista Matteo che ha portato in ufficio la versione cartacea del giornale sostenendo che la foto di Stefano c’era nella pagina accanto… ma mi sembra francamente una presa per il mulo.

:P

mulo