Home -> Blog -> Microsoft
mercoledì 27 Maggio 2015 18:45 | 2 Commenti

Microsoft Authorized Education Reseller

Scritto da: Cristiano

Abbiamo da poco l’esame per certificare DiRete Microsoft AER.

Questo ci permetterà di gestire al meglio gli acquisti software per gli istituti scolastici.

Stiamo seguendo sempre più scuole sia sul wireless che sulla rete interna e questo torna davvero utile.

ms_aer

 

Un grazie a Matteo che ha studiato per tutti noi ;)

Tags: Microsoft
venerdì 14 Marzo 2014 21:16 | Inserisci commento

Programma per migrare da XP

Scritto da: Cristiano

Microsoft ha rilasciato un tool per rendere la vita più semplice in fase di migrazione da XP.

Spero via sia utile.

Tags: Microsoft
venerdì 1 Giugno 2012 15:41 | Inserisci commento

Accesso via Terminal Services negato

Scritto da: Ste73

Interessante.

Installi i Remote Desktop Services su windows 2008, abiliti gli utenti e … non riesci a farli entrare. Poi ti ricordi che c’è un’opzione da settare e perdi mezz’ora per trovarla. Ecco quindi il link per ritrovarla in futuro ;)

http://www.ncomputing.com/kb/To-log-on-to-this-remote-computer-you-must-be-granted-the-Allow-log-on_243.html

lunedì 23 Gennaio 2012 16:53 | Inserisci commento

Exchange 2010 ed OWA su porta HTTPS non standard

Scritto da: Ste73

In questi giorni ci ha fatto dannare un problema del nuovo exchange 2010:

cliente con Exchange 2003 su porta https non standard (nell’esempio era la 447): via web (owa) tutto va bene. Aggiorniamo al 2010 e … Boing! Si accede, tutto sembra funzionare, ma … le mail non si cancellano !!! Errore 108 negli eventi di sistema. Rapida ricerca online e … GULP! E’ documentato un po’ ovunque: Exchange 2010 mal tollera il cambio porta, poiché la 443 e la 80 (le porte di default) sono scritte nel codice e alcune funzioni (quali la cancellazione delle mail) non vanno. Onestamente mi sembra strano, ma tutte le ricerche portano agli stessi risultati.

Beh, oggi finalmente la soluzione (un po’ folle, ma funziona!)

– lasciare il binding del default website sulle porte standard (443 / 80)
– creare un nuovo website in IIS (puntiamolo pure ad una directory vuota) (nell’esempio lo chiamiamo owa2)
– aprire la shell di exchange e creare una nuova virtual directory per owa con il comando New-OwaVirtualDirectory -WebSiteName “owa2”
– al termine verrà suggerito di creare anche una nuova virtualdir ecp (Exchange Control Panel) per questo sito, farlo quindi con il comando NewEcpVirtualDirectory -WebSiteName “owa2”
– ricordatevi che se avete dei device mobile (iPhone, x esempio) connessi via active sync dovete anche creare la relativa virtual dir, con il comando: New-ActiveSyncVirtualDirectory -WebSiteName “owa2”

Et voilà, il gioco è fatto, owa sulla 447 (anche sulla 443 a dire il vero) con le mail che si cancellano

Più passa il tempo e più mi convinco che Kerio rulez !!! ;) Costa molto meno ed è drammaticamente più facile! :)

giovedì 16 Giugno 2011 09:31 | Inserisci commento

Antivirus ed Exchange

Scritto da: Cristiano

Vi giro una piccola collezione di articoli Microsoft Technet da utilizzare per prevenire corruzione dei database di Exchange. Fonte: Antonio

;)

Overview of Exchange Server 2003 and antivirus software.

Exchange and antivirus software

Anti-Virus folder exclusions have not been configured

Configurare l’antivirus

Tags: Exchange · Microsoft
martedì 3 Maggio 2011 09:10 | 10 Commenti

Aprire un file XPS con Mac

Scritto da: Cristiano

Ieri il caro Paolo ci ha passato un documentino in XPS. Per dirla in parole povere si tratta della risposta di Microsoft al PDF di Adobe.

Sorvoliamo sul fatto che nessuno aveva chiesto a Microsoft di fare una cosa del genere ;) e vediamo come aprire un documento XPS se avete un Mac.

Metodo 1: scaricate NiXPS. E’ disponibile in prova e poi costa 35€ sia per Windows che per Mac

Metodo 2: mandatevi una mail su Gmail con il file XPS e cliccate su “visualizza”. Potrete poi stamparlo in PDF direttamente da Gmail.

Il secondo metodo è evidentemente compatibile Windows, Mac e Linux ;)

Io ho provato solo il 2°. Visto che ho fatto solo rapida ricerca sarei ben lieto di vedervi suggerire un modo più furbo.

Buona giornata,

Cristiano

Tags: apple · Microsoft
giovedì 28 Aprile 2011 12:50 | Inserisci commento

Permessi ad un utente per lavorare su un solo servizio

Scritto da: Cristiano

Se vi capitasse di dover creare un “amministratore Windows dei poveri” al quale dovete far gestire solo il riavvio di un servizio e poco altro, troverete come utile la lettura di questo articolo che provo a riassumere rapidamente.

Dopo aver creato l’utente dovete conoscerne il SID. Il modo più semplice è loggarsi come tale utente sulla macchina e lanciare dal prompt il comando

whoami /all

per trovare il SID (qualcosa tipo S-x-x-xx-xxxxxxxxxx-xxxxxxxxxx-xxxxxxxxx-xxxx).

Lanciate ora sempre dal prompt

sc sdshow "nome_servizio"

otterrete qualcosa tipo

D:(A;;CCLCSWRPWPDTLOCRRC;;;SY)(A;;CCDCLCSWRPWPDTLOCRSDRCWDWO;;;BA)(A;;CCLCSWLOC RRC;;;IU)(A;;CCLCSWLOCRRC;;;SU)(A;;CR;;;AU)(A;;CCLCSWRPWPDTLOCRRC;;;PU)S:(AU;FA ;CCDCLCSWRPWPDTLOCRSDRCWDWO;;;WD)

che è la descrizione della sicurezza sul servizio “nome_servizio”.
Con il comando

sc sdset nome_servizio D:(A;;CCLCSWRPWPDTLOCRRC;;;SY)(A;;CCDCLCSWRPWPDTLOCRSDRCWDWO;;;BA)(A;;CCLCSWLOCRRC;;;IU)(A;;CCLCSWLOCRRC;;;SU)(A;;CR;;;AU)(A;;CCDCLCSWRPWPDTLOCRSDRCWDWO;;;SO)(A;;RPWPDTLO;;;S-x-x-xx-xxxxxxxxxx-xxxxxxxxxx-xxxxxxxxx-xxxx)S:(AU;FA;CCDCLCSWRPWPDTLOCRSDRCWDWO;;;WD)

avete aggiunto all’utente i permessi sul servizio di RP (avviare), WP (arrestare), DT (mettere in pausa/riavviare) e LO (vederne lo stato).

Testato con Windows 2003. Nell’articolo ci sono anche strade più eleganti. Questa mi è sembrata la più veloce.

martedì 12 Aprile 2011 12:37 | Inserisci commento

Exchange: recuperare messaggi cancellati anche dal cestino

Scritto da: Cristiano

Se vi capita di ricevere la telefonata di un utente Exchange che dopo aver cancellato dei messaggi ha anche svuotato il cestino e poi vuol rivedere i messaggi… no, non dovete dirgli che non doveva svuotare il cestino.

Potrete dirgli che sapete come fare.

Vi segnalo un post interessante dal blog msoutlook.it dove c’è spiegato il da farsi.

Tags: Exchange · Microsoft
lunedì 14 Marzo 2011 13:20 | Inserisci commento

Comprimere gli archivi di Exchange

Scritto da: Cristiano

Fabrizio segnala una cosetta che sembra da poco ma che ci si dimentica sempre di fare.

Comprimere e deframmentare gli archivi di Exchange.

Tags: Exchange
domenica 6 Marzo 2011 23:18 | 2 Commenti

Microsoft non fa grafica.

Scritto da: Ste73

Riprendo qui un post di Paolo (ops. dell’ing. Paolo) sul suo blog (http://risolver.blogspot.com/2011/03/microsoft-non-fa-grafica-e-si-vede.html)
Guardate con attenzione il riflesso del portatile: si riflette un modello completamente diverso!
Marcello (logotomica), rabbrividisci?

Tags: Microsoft

I tweet di DiRete