E’ capitato ogni tanto che qualche cliente si sia lamentato per la tariffa di un intervento. Di solito rispondo sempre di chiamare un idraulico e fare un confronto anche perché non siamo abituati a fare prezzi alti per poi scendere…
La prossima volta, invece, gli racconterò la barzelletta che Giorgio mi ha appena girato. Chi fa un mestiere di “consulenza” si farà una bella risata. Spero i clienti la prendano sul ridere. Altrimenti che chiamino un idraulico.

;)

Ma veniamo alla barzelletta:

Un tale va dal meccanico perché sente un rumorino strano. Il meccanico dà un’occhiata al motore, assesta un colpetto da un parte e il rumorino sparisce.

Parcella: 300 euro. Il proprietario guarda la fattura e subito si inalbera: “Ma come, 300 euro, è un furto! Mi faccia una distinta, perché voglio proprio capire da dove esce questa cifra!”.

Il meccanico non si scompone e gliela prepara, scrivendo così: Riparazione motore, 300

Dato colpetto: 5 euro

Saputo dove darlo: 295 euro.

Scherzi a parte, le competenze sono spesso sottovalutate o date per scontato. Comprare una maglietta con logo a 600 volte il valore di produzione non scandalizza nessuno… a me fa ridere quello.