Virtual Box è uno dei programmi più diffusi (tra l’altro è gratuito) per virtualizzare un sistema operativo.

Tramite il programma, ad esempio, è possibile installare e utilizzare Windows usando un Mac o Linux. Il sistema operativo della Microsoft viene aperto in una finestra, come se fosse una normale applicazione.

Uno dei problemi più diffusi tra gli utenti è su come condividere una cartella tra il sistema reale e quello virtualizzato, in modo da scambiarsi facilmente file.

Nel caso particolare di Windows virtualizzato su Mac, dopo varie ricerche infruttuose, ho trovato questo blog, che spiega il tutto alla perfezione:

http://www.iltempodellamela.net/2009/02/12/virtualbox-come-usare-la-cartella-condivisa/

La spiegazione è per Vista, ma vi assicuro, per esperienza personale, che funziona anche con XP e il neonato 7. (quest’ultimo l’ho avuto gratis in quanto studente dell’Università di Brescia, non l’ho comprato in Cina a 2€ :-D)