Il post originale era molto più lungo e doveva essere una sintesi dell’esperienza della selezione del personale che si è appena conclusa. Temo di essere andato un po’ fuori tema. I consigli, però, li vorrei salvare.

COSA NON FARE QUANDO SI MANDA UN CURRICULUM VITAE:

1) Allegare il curriculum  in un file con formato strano. Per me il migliore è il PDF. Sicuramente un formato come il WKS (Works) vuol dire rendere la vita difficile al selezionatore (o forse gliela si semplifica: è uno in meno da leggere).

2) Spedire un curriculum di 3,8 MB perché si è incollata una foto enorme in Word e poi la si è rimpicciolita

3) Dire che si spedisce il CV in formato non europeo ma che se l’azienda vuole lo si può rispedire in formato europeo.

4) Mandare la stessa mail a 30 azienda lasciando tutte e 30 gli indirizzi nel campo A: dell’email.  (Leggete come usare il BCC).

5) Scrivere una mail di accompagnamento come quella che segue (tra l’altro usando le MAIUSCOLE a caso)

BUON  GIORNO   mi  chiamo  XXX  ed in allegato troverete  il mio  C.  VITAEE   aggiornato .
SE  da VOI  richiesto  posso  anche inoltrarVI il mio C.Vitaee in formato  EUROPEO .
VI  ringrazio  della VOSTRA  CORTESE  ATT. ne
RESTO  in attesa di un VOSTRO
CORTESE  e  GENTILE  RISCONTRO  in  merito  .
DISTINTI   SALUTI               RESTANDO  in attesa
VI  PORGO  i miei più CORDIALI e DISTINTI  SALUTI
CON  OSSERVANZA                                     XXX

6) Fare tutti insieme gli errori di cui sopra e candidarvi per la posizione di tecnico informatico in un’azienda che ha un blog.

;)