E’ da anni che aspettavo di avere provare lo strumento giusto per potermi cimentare con la lettura in maniera più tecnologica.

Sto provandoci con “I pilastri della terra” di Ken Follet (è il mio romanzo preferito) ed il caro iPhone. Sono riuscito a leggere il primo capitolo senza che gli occhi si siano affaticati. Mi dà fastidio leggere e sapere che la batteria che si consuma… è ancora meglio abbattere gli alberi? Temo di sì. Intanto ci provo.

Il software che vi consiglio è Stanza. Si compone di due parti: Stanza per iPhone e Stanza per Windows/Mac. Una volta installato il software sul computer potete usarlo come semplice lettore di eBook oppure per condividere il PDF di turno (io ho usato un PDF per il mio test) con l’iPhone. Poi si entra nell’applicazione sull’iPhone e si cercano i libri condivisi dal computer (oltre che da una vasta biblioteca – purtroppo non in italiano).

Leggo che è molto valido come lettore per Mac (niente Windows, sorry) Skim, che permette anche di prendere appunti e note sui PDF (non che non lo permetta già di suo Anteprima, il lettore PDF incluso in Mac OS X).

Entrambi i software sono gratuiti. Che non è poco.