Temevo di dover piallare tutto… ed invece no… è bastato molto meno per far tornare tutto a posto.

I sintomi erano questi: tutte le applicazioni installate si aprivano per pochi secondi e poi mi facevano tornare alla home. Tutte, indistintamente.

Ho provato a fare quello che Apple chiama “ripristino” come spiegato in questa pagina. Ma credo di averlo fatto ancora più cattivo.

Ho tenuto premuti contemporaneamente il pulsante Stop/Riattiva e il tasto Home per almeno dieci secondi, finché non è apparso il logo Apple. Ho contenuto a tenerli premuti fino a che lo schermo è diventato nero.

Ho letto che questo doveva addirittura riportare alla pagina di iTunes con la quale si “registra” l’iPhone appena tirato fuori dalla scatola.

Ed invece no! Poi ho riacceso…. tutto a posto! SMS, note, chiamate, contatti intatti.

Ho scoperto che quando l’iPhone crasha (o meglio, quando qualche applicazione crasha), il tutto viene registrato sul Mac con il quale è sincronizzato l’iPhone in /Library/Logs/Crashreporter/MobileDevice/nome_del_tuo_iphone

Buono a sapersi per la prossima volta (sperando che sia l’iPhone di qualcun altro! :O)