E’ ormai da qualche giorno che il problema di Cinzia è risolto.

Grazie al prof. Cassinis, al Centro Servizi Volontariato di Brescia ed ad Algo Carè (lo studente che ha raccolto il nostro “appello”.)

Grazie anche a chi aveva dato eco via blog alla vicenda…