Prima delle ferie ho avuto una conferma della superiorità di Apple su Microsoft… vi racconto una storia a lieto fine.

Sui nostri MacBookPro è installato Mac OS X 10.4 (Tiger) e mi accingo ad installare il nuovo Mac OS X 10.5 (Leopard). E’ come installare Windows Vista su Windows XP, per intenderci.

Dicevo, concludo l’installazione (modalità archivia e installa) e tutto va alla perfezione: i nuovi programmi tutti aggiornati, i vecchi programmi che continuano a funzionare (tranne un widget, a dire la verità).

Mi trovo addirittura tutte le icone nella stessa identica posizione di ieri.

Faccio partire iTunes (il programma per ascoltare la musica) che è stato pure lui aggiornato all’ultima versione e cosa vedo? Parte la stessa canzone che ascoltavo la sera prima e parte dallo stesso punto in cui l’avevo lasciata.

Incredibile! Quando mi è capitato anche solo di reinstallare Windows XP su Windows XP niente funzionava più e di fatto era quasi come aver riformattato da zero il PC…

E’ inutile, a Cupertino sono davvero un passo avanti.