Finalmente anche chi usa Mac può visualizzare le applicazioni distribuite con Citrix in modalità “seemless window”, grazie al nuovo client 10.00.600 disponibile per il download dal sito www.citrix.com Chi sa di che parlo già avrà fatto un sobbalzo sulla sedia. Per gli altri, la modalità seamless di Citrix permette un’integrazione molto spinta delle applicazioni che girano sul server nell’ambiente client ove sono visualizzate. Le finestre sono fluttuanti (figura1) e ridimensionabili come se si trattasse di applicazioni che girano in locale (la grafica è, comunque, evidentemente windows con le classiche iconcine per chiudere, ingrandire e ridurre a icona) e non più rinchiuse all’interno di una finestra più grande, di dimensione tipicamente prefissata, con intorno uno sfondo blu (figura2) ed eventuali iconcine visualizzate nella systray tipicamente in basso a destra vicino all’orologio in windows ora sono integrate nella “systray” in cima al monitor di mac OS (figura3). Una bella rivoluzione!

Se a questo aggiungete che con la modalità seamless l’apertura (con l’ica client locale) di 2 applicazioni pubblicate non gerera più due sessioni ma i due programmi riusano la medesima sessione (se ricorrono le solite condizioni di Presentation server, naturalmente), dobbiamo veramente dire BRAVA a Citrix!

Figura1 (per ingrandire le immagini fateci un click col mouse)

(il nostro client Gestionale distribuito e visualizzato in modalità Seamless. Non ha contorni e sfondi blu, è perfettamente integrato in MAC OSX, ha le iconcine di chiusura, riduzione ed ingrandimento tipiche di Windows 2003 server, ove gira l’applicazione che, peraltro, per mac non esiste!)

Seamless windows in MAC OSX

Figura2

(l’applicazione “Quick Start” del nostro Citrix Access Essentials in modalità non seamless. Si vede la finestra contenitore con sfondo azzurro e si notano i diversi controlli finestra: quelli di mac OSX sul contenitore, in alto a sinistra, quelli di windows 2003 sulla finestra del programma, a destra)

NON Seamless windows in MAC OSX

Figura3

(la forte integrazione con il sistema operativo ben rappresentata dalla comparsa dello scudetto giallo, il primo a sinistra, rappresentante la presenza di aggiornamenti da scaricare per il server windows 2003 su cui gira il nostro Citrix. Cliccandoci, naturalmente, si apre la procedura di installazione degli aggiornamenti che, vista la compatibilità tutta da verificare con Citrix, per stasera lascio dove sono …)

Systray in seamless mode