Ieri abbiamo partecipato all’installazione di un “sistema a gestione oculare”, in altre parole un PC che si può comandare solo con gli occhi. Gli utilizzi sono i più vari: il marketing (per vedere dove va l’occhio del consumatore) ma soprattutto, l’utilizzo da parte dei diversamente abili.

Ieri presso la sede del Centro Servizi Volontariato di Brescia abbiamo incontrato il tecnico che ha installato un sistema iAble.
Il progetto è in collaborazione con l’ASL di Brescia e stiamo valutando la possibilità di far partire una collaborazione con l’Università per le varie personalizzazioni che saranno necessarie.

Sono rimasto veramente colpito dalla funzionalità dello strumento e penso a quante persone potrebbero davvero trarne giovamento.

Ho conosciuto anche la ragazza misteriosa che utilizzerà lo strumento e che me lo ha fatto provare. La chiamo misteriosa perché ha un blog ma non mi ha voluto dare l’indirizzo “perché non se lo ricorda”. Con il suo consenso allego una piccola foto per chiedere il vostro aiuto per l’identificazione.

Sistema a gestione oculare iAble