In questi giorni l’ufficio è in gran fermento. Le vendite di Eolo vanno benone, in linea con le aspettative maturate in mesi di attesa. Se consideriamo che non abbiam fatto alcun tipo di promozione, se non quella sul ns. sito web e qui sul blog, diciamo che per ora il buon vecchio “passaparola” funziona alla grande.

La marginalità offertaci dal provider come corrispettivo per gestire tutto l’ordine (dal primo contatto all’installazione, dalla fatturazione all’incasso) … non è da farci i salti di gioia, ma il tempo ci dirà se la scelta è stata giusta. L’occasione è però ghiotta per mettere alla prova, con una clientela nuova (il privato) il funzionamento del “puoi contarci” che non è solo uno slogan o un modo di dire, ma qualcosa in cui crediamo fortemente e che a volte ci porta ad anteporre la soddisfazione del cliente al mero ritorno economico. Ci chiediamo, quindi, in questi giorni, se valga di più avere un cliente soddisfatto e sorridente che non dà grandi guadagni o un cliente che rende molto ma sul piano umano non ci regala niente. La nostra risposta mi sembra già scritta, appunto, nel “puoi contarci”, e la vostra?

Voglio darvi due elementi per poterci ragionare. Riporto qui di seguito 2 tra le tante mail giunte da clienti soddisfatti di Eolo dei quali, ovviamente, non farò il nome:

… Si’, la fattura e’ gia’ stata saldata ed e’ la prima volta che mi trovo a pagare qualcosa in anticipo e con soddisfazione.
Sara’ perche’ ho tanto atteso un servizio decente, ma da quando sono passato ad Eolo posso dire finalmente di essere contento del mio provider. Ovviamente questo vuole essere un incentivo a migliorare sempre, non certo ad adagiarsi sugli allori!!

la ringrazio per la rapida attivazione della connessione Eolo e per il suo supporto tecnico.
Ringrazio pure l’installatore il sign. Goffi Alessandro per la veloce installazione della antenna e la posa del cavo …
Spero di potere avere un rapporto e collaborazione seri con Voi ed i vostri servizi, sia da privato e presto anche come azienda

Avanti così!